Gentile utente Utilizziamo i cookie, compresi quelli di terze parti, per migliorare continuamente i nostri servizi, e garantirti una elevata qualità durante la navigazione. Per maggiori informazioni o per negare il consenso, leggi l’Informativa. Proseguendo nella navigazione, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie - INFORMATIVA - HO CAPITO

ARGILLA ESPANSA: SUBSRATO ECOLOGICO PER COLTIVAZIONE IDROPONICA

Per argilla espansa si intende un materiale utilizzato come drenante nel giardinaggio data la sua spiccata capacità di trattenere i liquidi. Questo materiale, che, di norma si presenta in palline sferiche, viene derivato dai processi di cottura di vari tipi di argilla, poi macinati, agglomerati e ridotti alla forma anzidetta. A dare loro consistenza di materia solida ci pensa un passaggio finale in forni ad altissima temperatura. Le caratteristiche fisiche permettono all’argilla espansa di assorbire e drenare i liquidi, di mantenere la giusta umidità nell’ambiente in cui viene inserita. E’ stata ampiamente adottata nei sistemi idroponici per fare da substrato inerte.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare PuntoG, il nostro staff ti aiuterà con una consulenza che porta a risolvere dubbi ed incertezze per darti il risultato voluto. Chiama ora 345 889 3933 oppure scrivi a assistenza@puntog-shop.com

I PRINCIPALI SUBSTRATI USATI NELL’IDROPONICA

Lana di Roccia : un composto derivato prevalentemente da granito o dal calcare cotto ad elevate temperature e poi filato come la lana che viene poi compresso in cubi o lastre. La lana di roccia è porosa e non si degrada, inoltre svolge un ruolo efficace nella ritenzione idrica del sistema idroponico.  Ecco dunque spiegato anche il secondo dei materiali che vanno per la maggiore dei substrati da impiegare in idroponia.

Argilla Espansa: si presenta sotto forma di piccole pietrine fatte di argilla cotta. Tale substrato è particolarmente favorevole allo sviluppo dell'apparato radicale della pianta. Ancora una volta questo substrato non è degradabile e può essere riutilizzato più di una volta se sterilizzato tra gli usi.

Perlite: nelle coltivazioni idroponiche si utilizza in modo massiccio anche la perlite.

Devi però fare anche attenzione che i substrati non sono tutti uguali e tantomeno “intercambiabili”. Per coltivareindoor bisogna impiegare un substrato ideale alla fase del ciclo di vita della pianta. Un substrato sintetico come la lana di roccia Rookwool sarà più indicato per la germinazione, mentre i substrati come il cocco o il terriccio servono più per fare una coltivazione a metà fra la coltura tradizionale e quelle di tipo idroponico.

ARGILLA ESPNSA COME SUBTRATO INERTE IN IDROPONICA

In numerosi impianti di coltivazione idroponica le piantine crescono e radicano direttamente nell'argilla espansa, in questo modo, le radici ricevono la soluzione di acqua e il fertilizzante direttamente dalle biglie di argilla che a loro volta sono state irrigate tramite dei gocciolatoi e delle pompe. Fra i vantaggi notabili di questo sistema PuntoG ha particolarmente a cuore di segnalare che le piante crescono con maggiore velocità. Ciò avviene per una congeriedi ragioni ma ecco quelle più significative:

  •  abbondanza di ossigeno
  • pulizia dell'ambiente di coltivazione
  • corretta erogazione dei nutrienti
  • corretta irrigazione
  • ambiente chiuso (serra, grow room, ecc.) salubre e controllato
  • riduzione del rischio di muffe
  • assenza di parassiti provenienti dai substrati

Fra i tipi di argilla espansa ecologica che il GrowShop PuntoG suggerisce e commercializza ci sono le seguenti marche: Canna e Plagron, 

CONTATTA PUNTOG PER SUPPORTO E CONSULENZA SU ARGILLE E SUBSTRATI

Ti suggeriamo di contattare il team di PuntoG: diamo supporto tecnico ed informativo proprio per tenere conto delle tue specifiche esigenze. I substrati svolgono un ruolo fondamentale nella resa del raccolto quindi non vanno solo presi in considerazione per il loro prezzo ma anche per il loro rendimento. Chiama ora 345 889 3933 oppure scrivi a assistenza@puntog-shop.com

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.