Gentile utente Utilizziamo i cookie, compresi quelli di terze parti, per migliorare continuamente i nostri servizi, e garantirti una elevata qualità durante la navigazione. Per maggiori informazioni o per negare il consenso, leggi l’Informativa. Proseguendo nella navigazione, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie - INFORMATIVA - HO CAPITO

KIT CO2 PRODUZIONE ANIDRIDE CARBONICA CON BOMBOLE ED EROGATORI PER GIARDINAGGIO INDOOR

PuntoG propone qui tutte le attrezzature, sia in pezzi singoli che in KIT, per erogare anidride carbonica nella Grow Room.  Troverai sia soluzioni professionali - Kit per il coltivatore di professione -  sia soluzioni a basso costo per l’hobbista. I Kit, specie quelli con centraline di controllo digitali o analogiche e i relativi accessori per l'erogazione della CO2 rappresentano la proposta professionale o semi professionale da indirizzare però solo agli esperti del giardinaggio indoor. PuntoG assembla i KIT anche per una semplificazione di installazione nella grow room. Contattaci per richieste specifiche o esigenze particolari.

Per maggiori informazioni il nostro staff ti aiuterà con una consulenza che porta a risolvere dubbi ed incertezze per darti il risultato voluto. Chiama ora 345 889 3933 oppure scrivi a assistenza@puntog-shop.com

SINTESI CLOROFILLIANA E CO2 (BIOSSIDO DI CARBONIO)

Per sopravvivere le piante necessitano di aria (ossigeno e anidride carbonica), acqua, sole e terra. Le piante sono autotrofe: questo vuol dire che si nutrono senza utilizzare sostanze provenienti da altri organismi. Le piante, si nutrono da sole proprio perché contengono la clorofilla, il noto pigmento indispensabile alla fotosintesi .

Rispetto alla quantità totale di luce proveniente dal Sole che colpisce una foglia, circa la metà è dispersa nell'ambiente mentre poco meno di metà è utilizzata per la traspirazione, il processo attraverso il quale l'acqua della foglia è liberata all'esterno sotto forma di vapore. Solo una piccolissima frazione dell'energia luminosa che colpisce la foglia, circa una parte su cento, è immagazzinata sotto forma di energia chimica dagli organismi vegetali: questi la utilizzano per produrre gli zuccheri (carboidrati) da cui derivano tutte le altre sostanze che formano il corpo della pianta. Il termine fotosintesi indica che la luce serve per sintetizzare, cioè mettere insieme i componenti elementari, l'acqua proveniente dal terreno e l'anidride carbonica dell'aria, per produrre gli zuccheri. Durante questa reazione viene rilasciata all'esterno un'altra sostanza gassosa indispensabile per la nostra vita: l'ossigeno mentre viene consumata dalla pianta come se la respirasse una notevole quantità l’ anidride carbonica (CO2). Ciò spiega perché in una coltivazione indoor, dunque in un ambiente chiuso sia indispensabile erogare quantità di CO2 per favorire la fotosintesi e far crescere meglio e più in fretta le piante coltivate.  

L' integrazione controllata in ingresso attraverso bombole, controller o Kit di erogazionedell’anidride carbonica è parte fondamentale di ogni impianto idroponico. La CO2 artificiale incrementa notevolmente dimensioni e compattezza dei fiori, riduce i tempi di coltivazione e migliora la salute delle piante rendendole verdi e rigogliose.  Attenzione la CO2 và somministrare secondo regola e non a caso! Da rammentare: la CO2 viene somministrata durante la fase di luce, per accelerare la fotosintesi della pianta.

La fotosintesi si interrompe di notte con il buio, quindi le piante smettono di utilizzare CO2 durante la notte, che per le coltivazioni indoor significa durante la fase di spegnimento della luce (lights off). Efficienti centraline di CO2, sono regolate in modo che quando le luci si spengono, l’emissione di CO2 viene arrestata.

CONCENTRAZIONE DI CO2 LIVELLI OTTIMALI PER UNA CRESCITA RIGOGLIOSA

Per capire quanta anidride carbonica bisogna insufflare nella grow room si deve sapere che l'aria al livello del mare contiene circa 350-500 ppm (particelle per milione) di CO2. Alle altitudini più elevate e nelle località rurali si registra in media una minore presenza di CO2, mentre nelle zone urbane se ne rileva una presenza maggiore. L' arricchimento del Biossido di Carbonio, comporta un aumento della concentrazione di CO2 pari a 4-5 volte i livelli normali atmosferici, fino ad arrivare a 1200-1500 ppm.

Nella coltivazione indoor, l’aumento di CO2 fino a 1200-1500ppm nell' aria di coltivazione, ha dimostrato di favorire una notevole accelerazione nella crescita accompagnata da piante che si presentano più forti, con fusti più grandi, e colture più sane.

Invece, secondo alcuni studi e test, se si usano livelli superiori fino a 2000 ppm, accade che si ritarda la crescita delle piante. Bassi livelli di CO2 (inferiori a 1000 ppm) possono diminuire la crescita vigorosa, anche quando tutte le altre condizioni sono ideali. Per questo motivo, uno spazio chiuso richiede il continuo ricambio di CO2, e vanno assolutamente ottimizzati gli impianti di ventilazioni somministrando nuovo Biossido di Carbonio per ottenere un perfetto ricircolo.

CONTATTA PUNTOG PER SUPPORTO E CONSULENZA SUI KIT DI CO2 – ANIDRIDE CARBONICA

Ti suggeriamo di contattare il team di PuntoG: diamo supporto tecnico ed informativo proprio per tenere conto delle tue specifiche esigenze. I kit per la CO2 svolgono un compito fondamentale nell dare supporto alla sintesi clorofilliana e danno un contributo alla  resa del raccolto e alla salute delle piante quindi non vanno solo presi in considerazione per il loro prezzo ma anche per il loro rendimento. Chiama ora 345 889 3933 oppure scrivi a assistenza@puntog-shop.com  

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.