Gentile utente Utilizziamo i cookie, compresi quelli di terze parti, per migliorare continuamente i nostri servizi, e garantirti una elevata qualità durante la navigazione. Per maggiori informazioni o per negare il consenso, leggi l’Informativa. Proseguendo nella navigazione, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie - INFORMATIVA - HO CAPITO

TUTTI I FERTILIZZANTI PER COLTIVAZIONE DEL PEPERONCINO CON RACCOLTA ABBONDANTE

Nella coltivazione del peperoncino spetta al coltivatore scegliere se incrementare il gusto e la piccantezza del frutto con prodotti organici naturali ricchi di zuccheri come Atami Flavour, fertilizzante a base di melassa, Guano di Pipistrello, ricco di elementi per la fioritura e fruttificazione o Alga A Mic, bio-stimolatore vegetale a base di alghe marine per ricaricare le piante con vitamine e amminoacidi. O se invece puntare alla quantità, per esempio, per aumentare la produzione delle bacche.

In ogni caso PuntoG ti suggerisce di integrare la nutrizione con somministrazione di dosi di calcio durante la fase di fruttificazione, per evitare il problema del marciume apicale che tende ad intaccare i frutti; un ottimo integratore di calcio è senza dubbio il ProCal, ricco di calcio, magnesio e ferro. 

COLTIVI IL PEPERNCINO DELLE SPECIE SUPERHOT COME TRINIDAD MORUGA SCORPION E CAROLINA REAPER 

Note per essere fra le specie più piccanti del mondo chi vuole ottenere il massimo dai suoi peppers deve sapere che la crescita alle nostre latitudini delle specie Capsicum Chinense (ovvero la specie che racchiude le cultivar più piccanti del mondo: l'Habanero, lo Scotch Bonnet e il Dorset Naga) non è semplice in quanto il clima non asseconda perfettamente alle loro esigenze. Per cercare di supplire al fattore climatico o passiamo all’idroponica creando il microclima più adatto dove tenere a nostra coltivazione, ma potrebbe essere complesso e costoso, oppure cerchiamo una soluzione pratica e a basso costo. Si tratta di nutrire le nostre piante nel modo migliore apportando nelle corrette proporzioni tutti gli elementi per una crescita ed una fioritura rigogliosa a fine ciclo.  Ecco perché PuntoG in questa sezione ti propone solo dei fertilizzanti di alta gamma con ottime scelte nutritive per le varietà di peperoncino.

COMPOSIZIONE DEI FERTILIZZANTI PER COLTIVAZIONI DI PEPERONCINO 

Devi infatti sapere che nella coltivazione del peperoncino i concimi troppo ricchi in azoto andrebbero generalmente evitati, poiché porterebbero ad uno sviluppo molto rigoglioso della pianta ma con un calo sensibile della produzione di bacche. I concimi più adeguati sono caratterizzati da basse quantità di azoto e quantità elevate di fosforo e potassio che aiutano a favorire la maturazione, e di microelementi. Se la pianta è stata coltivata per più anni, nel momento della ripresa vegetativa di febbraio – marzo una buona concimazione azotata è invece consigliabile, per favorire la ripresa e la nuova crescita. Ci sono fertilizzanti specifici per alcune specie di peperoncino, caratterizzati da un preciso rapporto tra elementi nutritivi e aminoacidi, con presenza di zolfo, un elemento fondamentale per lo sviluppo di aromi intensi. Il concime deve ottimizzare il pH del terreno per una crescita rigogliosa di piante e frutti di peperoncino, favorendo la produzione di capsaicina e che influisce sul livello di piccantezza.

E’ attivo il servizio di assistenza on line e via telefono per chi necessita di maggiori informazioni che non trovasse sul sito del nostro ampio catalogo on line le riposte che cerca.  Per info commerciali: chiama il 345 889 3933 oppure scrivi a assistenza@puntog-shop.com

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.