Gentile utente Utilizziamo i cookie, compresi quelli di terze parti, per migliorare continuamente i nostri servizi, e garantirti una elevata qualità durante la navigazione. Per maggiori informazioni o per negare il consenso, leggi l’Informativa. Proseguendo nella navigazione, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie - INFORMATIVA - HO CAPITO

BIOPONICA: TUTTO PER LA COLTIVAZIONE BIOLOGICA

Il concetto di bioponia è quello di riprodurre in acqua e in substrati privi di terreno le condizioni di crescita appropriate per le piante, in modo del tutto equivalente a quello che è il loro habitat naturale nel terreno. Si tratta, in altre parole, di ricostruire un ambiente naturale e vitale dove le piante possano crescere e svilupparsi ma senza usare l’humus. La Bioponica è un sottoinsieme dell’idroponica. Qui PuntoG ti propone una vasta gamma di FERTILIZZANTI BIOLOGICI per bioponia.  

In realtà non è l’idroponia, in quanto tale che deve essere o no biologica, poiché non è altro che una tecnica di coltivazione.

La questione riguarda piuttosto i fertilizzanti utilizzati: si possono utilizzare concimi biologici in idroponia, e la coltivazione idroponica può essere biologica? La riposta è si.

La Ghe è una delle aziende leader nel commercializzare dei fertilizzanti Biologici, che vengono ampiamente utilizzati per le coltivazioni Idroponiche. Ma la gamma proposta dal Grow Shop PuntoG include anche BioBizz.

FERTILIZZANTI MINERALI E FERTILIZZANTI BIOLOGICI 

Le piante si procurano il nutrimento assorbendo un certo numero di sali minerali.  Le proporzioni nutritive variano in funzione dei loro bisogni e del loro ciclo di crescita. Questi sali sono essenzialmente elementi primari: azoto (N), fosforo (P) e potassio (K) – minerali noti anche con la sigla NPK - gli elementi secondari sono: calcio (Ca), zolfo (S) e magnesio (Mg), gli oligoelementi : boro (Bo), rame (Cu), ferro (Fe), cloro (Cl), cobalto (Co), manganese (Mn), molibdeno (Mo), silicio (Si) e zinco (Zn).  Il tutto è assorbito sotto forma di ioni disciolti nell’ossigeno dell’acqua. Questi sono i nutrimenti della pianta, provenienti sia dal terreno sia tramite idroponia, e indipendentemente dall’utilizzo di un concime biologico o minerale. Così infatti il mercato si suddivide fra Fertilizzanti Biologici e Fertilizzanti Minerali.  Ovviamente per uno sviluppo ed una crescita ottimali, la pianta necessita anche di luce, calore, umidità, aria, cure, attenzioni e così via.  Per valutare bene un fertilizzante devi conoscere la usa esatta titolazione.

Se vuoi che la tua piantagione idroponica sia fertilizzata a base di fertilizzanti naturali e biologici i puoi cercare in questa sezione del sito. Se hai bisogno di assistenza PuntoG ti invita a prendere contatto con il suo staff in caso voglia fare una valutazione comparativa fra diverse opzioni, soluzioni o marche, oppure anche solo per un consiglio di fornitura. Non esitare a contattarci o a chiamare al numero 345 889 3933.

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.