Gentile utente Utilizziamo i cookie, compresi quelli di terze parti, per migliorare continuamente i nostri servizi, e garantirti una elevata qualità durante la navigazione. Per maggiori informazioni o per negare il consenso, leggi l’Informativa. Proseguendo nella navigazione, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie - INFORMATIVA - HO CAPITO

OFFERTE SU FERTILIZZANTI BIOLOGICI >>> PREZZI VANTAGGIOSI

In agraria la differenza principale tra concimi minerali e organici risiede nella modalità di rilascio degli elementi e di come questi, attraverso il terreno, vengono assorbiti dalle piante.

I concimi organici (guano, sangue secco, letame, pollina, farina d’ossa, ecc.) si degradano lentamente con un processo che si chiama ‘mineralizzazione’ (che ha tempi diversi a seconda del tipo di concime) e sono assimilabili dalle piante in settimane o mesi. I concimi minerali si disgregano subito (basta la presenza di umidità) e sono prontamente assimilabili. In conclusione la differenza più vistosa tra il concime organico e quello minerale sembrerebbe stare nei tempi di assimilazione.

Tra i fertilizzanti in commercio si distinguono i concimi minerali semplici, che contengono uno solo dei macroelementi principali, e i concimi minerali complessi che invece li contengono tutti e tre in quantità variabili (le percentuali sono rilevabili dalla formula NPKstampata sulla confezione che ne fornisce la diversa titolazione.

In realtà chi coltiva biologico è attento ad altri aspetti che sono legati alla tecnica, ai metodi ed ai risultati. Tuttavia la coltivazione bio è anche in media più costosa per questo motivo PuntoG ha dedicato agli orticultori questa sezione de sito con offerte temporanee sui prodotti di Fertilizzanti, Booster, ecc. di tipo biologico.

PuntoG ti invita a prendere contatto con il suo staff in caso voglia fare una valutazione comparativa fra diverse opzioni, marche, o prodotti oppure anche solo per un consiglio di fornitura. Non esitare a contattarci o a chiamare per un consiglio al numero 345 889 3933.

AGRICOLTURA BIOLOGICA ASPETTI TECNICI ED ALIMENTAZIONE CONCIMAZIONE ED USO FERTILIZZANTI

Secondo le basi tecniche dell'agricoltura biologica si parte dal presupposto che si possano ridurre molto gli interventi tecnici convenzionali in ognuno dei settori di intervento agronomico di maggior impatto ambientale (lavorazioni, concimazione, lotta antiparassitaria) seguendo certe regole generali: 

1) equilibrare la nutrizione delle piante tenendo conto che queste abbisognano non solo degli elementi maggiori la nota combinazione NPK (Azoto, Potassio, Fosforo) ma anche di numerosi microelementi e anche di molecole organiche complesse [antibioticiacidi umici che hanno composizione variabile (C: 56-59%; H: 4,5-5,5%; O: 30-33%; N: 5,5-6,0%), vitaminealcaloidi,)];

2) migliorare la fertilità del terreno favorendone al massimo le attività biologiche e segnatamente l'azotofissazione;

3) sviluppare le difese fisiologiche delle piante verso i parassiti (mediante un buon equilibrio nutrizionale) e rimuovere le condizioni a questi favorevoli (stentata attività microbica, squilibri minerali o idrici, cattiva aerazione del terreno, ecc.)

Ecco una lista (non completa) di marche di Fertilizzati booster e sviluppatori a forte vocazione biologica e con ottimi prodotti bio proposti sul mercato da PuntoG: Advanced Hydroponics Of HollandAtami, Aptus, Advanced Nutrients, BioBizz, BioTabs, CannaGeneral HydroponicsGeneral OrganicsHesiGrowth Technology, Guanokalong e Plagron.

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.